venerdì 8 giugno 2012

PIADINA EMILIA MON AMOUR #MERCOLEDISOCIAL

Muffin e Dintorni è il blog di due simpaticissime ragazze, Micol e Cecilia,  che vivono in Emilia, due appassionate di cucina, piene di idee, due tipe alla mano e molto intraprendenti.
In realtà non ci conosciamo di persona, ci unisce twitter (ed in parte facebook ma io preferisco il primo): ci seguiamo a vicenda, ci salutiamo e scambiamo consigli, leggiamo le reciproche ricette (loro sono delle professioniste rispetto a me quindi sono io che osservo e imparo!).
Da qualche mese hanno lanciato un’iniziativa che trovo davvero molto indovinata: il #mercoledìsocial! Ogni mercoledì lanciano un tema su cui ognuno è autorizzato/invitato a suggerire una ricetta, a loro poi spetta sceglierne una da preparare e postare la sera stessa! C’è stato il mercoledì etnico, il mercoledì della festa della mamma, il mercoledì del piatto dei ricordi e così via...
E ogni mercoledì io aspetto il suggerimento sul quale pensare e proporre una ricetta, un gioco leggero ma coinvolgente che è diventato un rito, che seguo anche quando non ho nessuna ricetta da proporre!
Adesso che l’Emilia è stata colpita da questo interminabile terremoto Cecilia e Micol non hanno desistito, anzi, hanno deciso di sfruttare il #mercoledìsocial per invitare tutti a realizzare e postare ricette emiliane o che valorizzino i prodotti tipici del loro territorio: è nato così l'appuntamento Emilia mon amour. Un contributo alla loro terra, un modo per valorizzare una stupenda regione e la testimonianza concreta della forza d’animo di questa parte d’Italia fatta di persone forti, determinate, piene di grinta e di voglia di reagire, anche “solo” usando un blog, anche “solo” parlando di cucina, anche “solo”  twittando e coinvolgendo gli altri in un viaggio nei sapori... e vi pare poco???
Non potevo non aderire all’inziativa: c’era un vasetto di strutto che aspettava da tempo di essere usato per una cena a base di piadine e c’ero io che non avevo -lo ammetto- mai provato a realizzare questo piatto che tanto mi piace!


Quale occasione migliore? nessuna, ve lo assicuro!
Piadina romagnola, con zucchine (dell’orto dei suoceri), squacquerone e prosciutto crudo... e per gli audaci consiglio la variante inventata da Fra: l’aggiunta di insalatina novella (abbiamo usato quella del nostro orto... scusate ma ne sono troppo orgoliosa) condita con olio, sale, pepe e aceto balsamico di Modena: l’avreste mai pensata??? vi assicuro che dà un tocco di personalità unico!

Si vede il morso?? 
PIADINA EMILIA MON AMOUR #MERCOLEDISOCIAL

per 4 piadine (belle grandi):
500 gr farina
3 gr bicarbonato di sodio
75 gr strutto
110 ml latte tiepido unito a 60 ml acqua tiepida (oppure 170 ml acqua tiepida)
6 gr sale (sciolto in acqua e latte)


per il condimento:
4 zucchine
200 gr prosciutto crudo
squacquerone qb (ma non b... mai)
sale, olio

variante Fra:
150 gr insalatina novella condita con olio, sale, pepe e aceto balsamico di Modena

Fare la piadina è più semplice di quello che pensavo, provateci:
in una terrina versate la farina e il bicarbonato, aggiungete lo strutto e completate con la miscela tiepida di acqua e latte (nella quale avrete sciolto il sale).
Impastate e lavorate l’impasto per 10 minuti (se serve aggiungete un goccio d’acqua): deve risultare un panetto morbido ma non appiccicoso, che si maneggia bene.
Tagliatelo in 4 parti uguali e formate 4 palline che farete riposare per mezz’ora sotto un canovaccio umido.

Nel frattempo lavate e affettate le zucchine nel verso della lunghezza, grigliatele su una piastra di ferro o ghisa, salatele e cospargetele con un filo d’olio.

Riprendete l’impasto e stendete con un mattarello le 4 piadine in una sfoglia piuttosto sottile (a vostro gusto).
Cuocetele in una padella antiaderente larga (se non possedete l'apposito testo per piadina), a fuoco vivo, 3 minuti per ogni lato.

Farcitele con formaggio squacquerone, prosciutto e zucchine (a piacere aggiungete l’insalata).
Chiudetele a metà e... via con i morsi!!! Naturalmente una birra fresca è la morte sua!


Forza Emilia e forza emiliani, non siete soli! e un caro saluto a Micol e Cecilia



ps: noi ci siamo pappati due piadine a testa (golosi!!!) ma con queste dosi farete cenare 4 persone con appetito "normale"!

6 commenti:

  1. Bellissimo post e ricetta, mercoledì sarai ospite del nostro blog, ti aspettiamo!! Un abbraccio grande roby!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sarò molto volentieri! a presto ragazze, passate un ottimo we ;-)

      Elimina
  2. Prenoto subito una piadina con l'insalatina novella e l'aceto balsamico!!! Deve essere la fine del mondo!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, effettivamente può sembrare strano come accostamento ma in realtà è stato un successo! Piadina prenotata allora :-)

      Elimina
  3. hanno un aspetto delizioso! brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, è stata una piccola soddisfazione gastronomica e una sorpresa a vedere quanto sono facili... e poi via di fantasia, adesso sperimenteremo altre farciture! e si accettano suggerimenti :-)
      ciao

      Elimina